domenica 3 marzo 2013

RAVIOLI ALLA ZUCCA





Finalmente ho tagliato la zucca del mio orto ed ho messo da parte i semi per poterla ripiantare per il periodo estivo....
Oggi ho fatto i ravioli fatti in casa che sono piaciuti a tutti. Abbiamo fatto il bis sono soddisfatta ...ma si può sempre migliorare....

INGREDIENTI per 6 persone:

PER LA PASTA
4 uova bio
450 grammi di farina di semola di grano duro
sale

PER IL RIPIENO
1 kg di zucca 
100 grammi di parmigiano
sale qb
noce moscata a piacere

PER IL CONDIMENTO
300 grammi di pisellini novelli
1/2 cipolla
5 o 6 cubetti di zucca già lessata del ripieno
sale qb
pepe qb
1 vasetto di panna di soia o riso
parmigiano a volontà

Si impasta mettendo la semola a fontana con  al centro le uova e si comincia ad incorporare la farina piano piano fino alla fine.Si lavora l'impasto fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.
Il piano di lavoro deve sempre essere infarinato.
Una volta pronto si lascia coperto a riposare per 15 20 minuti.

Intanto prepariamo la zucca senza buccia,la tagliamo a cubi per lessarla(in pentola a pressione con il cestello del vapore e pochissima acqua ci vogliono dal sibilo circa 10 minuti)  la saliamo ed aspettiamo che diventi morbida.Quando è cotta scoliamo tutta l'acqua in eccesso strizzandola con uno schiacciapatate,raccogliamo la zucca asciutta in una terrina,aggiungiamo il sale , il parmigiano e la noce moscata.

Il condimento è velocissimo,soffritto di olio e cipolla, si mettono nella padella i piselli (anche surgelati) si aggiungono dei pezzetti di zucca già cotta del ripieno e per ultimo la panna.
Si ripassa a calore moderato.

La pasta l'ho tirata con la macchina elettrica, ho fatto delle strisce che ho sempre spolverato di semola per non farle attaccare.La sfoglia l'ho lasciata leggermente più spessa perchè nel raviolo abbiamo un ripieno bagnato e se la sfoglia è troppo sottile si bagnerebbe e bucherebbe subito in cottura.
Su una striscia, si fanno dei piccoli mucchietti di ripieno distanziati l'un dall'altro circa 3 cm si spennella tutto il bordo con un pochino di acqua per far aderire bene l'altra sfoglia, si tagliano dei rettangoli regolari che verranno chiusi   intorno con i rebbi della forchetta.
Cosi' fino alla fine ...(I pezzetti della rifilatura della pasta possiamo rimpastarli insieme e ritirare una nuova sfoglia).
A mano a mano che i ravioli vengono chiusi è consigliabile mettere sui vassoi abbondante semola, questo permetterà al raviolo di non attaccare.
Facciamo bollire l'acqua in una pentola alta(7 litri) saliamo e 
tuffiamo uno alla volta i ravioli, cuoceranno dalla ripresa del bollore circa 10 minuti...( assaggiamoli!)
Li scoliamo e li condiamo in una capiente pirofila spolverando con parmigiano a volontà. 


Nessun commento:

Posta un commento