lunedì 8 aprile 2013

RISO VENERE CON VERDURE , MONTASIO E FONTINA




Un riso particolare, di grande effetto cromatico quando si porta in tavola, la cottura di 40 minuti lo fa rimanere ben al dente e il suo profumo si percepisce nettamente quando si assaggia.
IL riso nero, da studi recenti, è stato classificato come un anticancerogeno importante, infatti ,contiene potenti antiossidanti , combatte i radicali liberi ed è ricco di vitamine.Sicuramente un alimento da inserire nella nostra 
dieta ,data la versatilità del suo utilizzo.

INGREDIENTI:
300 grammi di riso venere
1/2 peperone
1 manciata di pisellini congelati
10 pomodorini ciliegini
2 funghi champignon
10 olive verdi e nere denocciolate
2 cucchiai di giardiniera (carote e citriolini)
3 cuori di carciofo
1 fetta di montasio 
1 fetta di fontina
1 spicchio di aglio
sale qb
olio evo qb

Tagliamo sottilmente il peperone e lasciamo ammorbidire in un soffritto di aglio ed olio, aggiungiamo i funghi tagliati a fettine e  facciamo cuocere assorbendo  tutta l'acqua, mettiamo i pisellini ed i cuori di carciofo tagliati e lasciamo insaporire il tutto .
Cerchiamo di non cuocere troppo le verdure e saliamo alla fine della cottura.  .
Lasciamo freddare ed intanto tagliamo a piccoli pezzi  la giardiniera, le olive, i ciliegini ed i formaggi.
Versiamo tutto in una terrina e condiamo con abbondante olio evo.
A questo punto lessiamo il riso nero per circa 40 -45 minuti, o come riporta la vostra confezione, lo facciamo raffreddare e  lo uniamo alle verdure e formaggi. 
Possiamo prepararlo in anticipo.

Nessun commento:

Posta un commento