lunedì 20 maggio 2013

MINESTRA DI PRIMAVERA




Una minestra con verdure miste e fagioli, servita tiepida, è veramente saporita.
Con poco a volte, si realizzano piatti semplici ma gustosi .
 Come pasta ho utilizzato gli spaghetti spezzati...mi ricordano tanto l'infanzia quando le mie nonne preparavano delle minestre meravigliose!!!!

INGREDIENTI per 4 persone
300 grammi di spaghetti bio 
3 carote
1 scalogno
1 porro
3 zucchine
2 patate novelle
250 grammi di fagioli borlotti lessati
olio evo qb
 pepe qb 
sale qb
1/2 bicchiere di passata di pomodoro
3 foglie di basilico fresco
1 rametto di timo
peperoncino qb


Devo dire che utilizzando la pentola a pressione , le minestre si cuociono velocemente.
Si fanno insaporire le verdure tagliate a tocchetti carote, zucchine, basilico, timo e patate e si aggiungono i fagioli con scalogno e porro a fettine sottili, si mette la salsa di pomodoro e dopo aver mescolato e salato si versa la pasta precedentemente spezzata .
Si copre con acqua calda fino a superare di un dito gli ingredienti e si chiude con il coperchio.
Le vitamine rimangono tutte, proprio perchè la cottura dal sibilo,con il fuoco al minimo, è di  3 minuti.
Per chi invece vuole una cottura tradizionale, in una pentola  si versa un filo di olio evo e si fanno soffriggere lo scalogno e il porro tagliati finemente.
Si inseriscono tutte le verdure tagliate piccole e si fanno cuocere ed insaporire , quando si saranno intenerite versiamo gli spaghetti spezzati e aggiungiamo acqua calda salata man mano che  la cottura va avanti, mescolando sempre.Metteremo a dieci minuti dalla fine i fagioli già cotti, con basilico e timo e il mezzo bicchiere di passata e portiamo ad ultimare la cottura.
Facciamola raffreddare un pochino, diventerà più saporita.
Non dimentichiamo dopo aver impiattato un filo di olio a crudo e del peperoncino a piacere .

Nessun commento:

Posta un commento