sabato 18 maggio 2013

RAVIOLI DI FARRO CON RIPIENO DI CARCIOFI E SEITAN





Questa volta per fare i ravioli ho usato la farina di farro,li ho preparati questa mattina per pranzo e anche se ne sono venuti fuori parecchi , alla fine è rimasta solo la pirofila da lavare....
Il ripieno ? Un abbinamento vincente, seitan e cuori di carciofo .Provateli e fatemi sapere.

INGREDIENTI per 4 persone (anche 6)
500 grammi di farina di farro biologica
250-270 grammi di acqua
sale qb
1 confezione di cuori di carciofo surgelati ( teneri e senza troppo scarto)
2 fette di seitan
1 cucchiaio di salsa di soia
olio evo qb
1 spicchio di aglio

per il sugo
1 manciata di olive di gaeta 
1 passata di pomodoro bio
5 capperi sotto sale
olio evo
sale qb


Mettiamo in una padella l'olio e l'aglio,quando si sarà dorato lo togliamo ed aggiungiamo il pomodoro , le olive denocciolate ed i capperi dissalati, facciamo cuocere fin quando la salsa non si sarà rappresa.
Impastiamo ora la farina con l'acqua, aggiungiamo il sale e lavoriamo bene fino ad ottenere un bel panetto asciutto e morbido.
Lo mettiamo a riposare coperto per circa 30 / 40 minuti prima di tirare la sfoglia.
La sfoglia  normalmente la lavoro con la macchinetta spessore finale 4 che equivale ad uno spessore di 2 mm circa.
Non deve essere troppo fina, per non rischiare di forare la sfoglia con l'umidità del ripieno.
Ogni lingua di pasta tirata deve essere ben cosparsa di farina o semola e tirata poco prima dell'utilizzo per non farla seccare.
Il ripieno è velocissimo da fare.
Prendiamo i cuori di carciofo e con un filo di olio e lo spicchio di aglio li facciamo cuocere velocemente in padella.
A metà cottura, per farli asciugare bene, li tagliamo a metà e dopo aver tolto l'aglio continuiamo per altri 5 minuti ad insaporirli.
Fatto questo, prendiamo le nostre 2 fette di seitan sottovuoto ( o fatto in casa) le tagliamo a cubetti e le mettiamo ad insaporire con i carciofi per qualche altro minuto.
Prendiamo i carciofi ed il seitan li mettiamo in un mixer e frulliamo aggiungendo un pizzico di sale e il cucchiaio di salsa di soia.
Il ripieno è pronto.
Tirata la sfoglia mettiamo dei piccoli mucchietti di impasto (1 cucchiaino raso), copriamo con un'altra sfoglia, spennelliamo i bordicon dell' acqua per far aderire bene le 2 sfoglie,facciamo uscire bene l'aria e
tagliamo o a rettangolo o a cerchio.
Spolveriamo un vassoio di semola o farina ed adagiamo distaccati, i nostri ravioli, spargiamo anche un po sopra e quando l'acqua salata è a bollore li tuffiamo pochi alla volta , muovendoli delicatamente con una schiumarola.
La cottura dell'impasto di farina ed acqua non è veloce  quindi assaggiamo  dopo almeno 10 /15 minuti di cottura.
Per condire bene i ravioli , prendiamo una capiente pirofila, versiamo due mestoli di sugo , versiamo i ravioli raccolti e sgocciolati con la schiumarola ,terminiamo di versare il  sugo rimasto e serviamo caldi. 


Nessun commento:

Posta un commento