domenica 8 settembre 2013

GNOCCHI DI PATATE CON RAGU' DI SOIA





Un piatto davvero buono che farebbe ricredere anche i più accaniti sostenitori della carne.
Il granulato di soia , ben insaporito è davvero un' ottima alternativa per chi non mangia proteine animali e vuole comunque soddisfare il palato con sapori davvero ottimi.
La ricetta viene completata dalle note magiche di questi gnocchi di patate che,  impastati con la farina di farro  li rende morbidi e corposi ,rendendo questo piatto davvero goloso.

INGREDIENTI
1 kg e 200 gr di patate gialle per gnocchi (patate vecchie e non novelle)
300/400 grammi di farina di farro
sale qb
3 cucchiai abbondanti di granulato di soia
2 bicchieri di acqua (per ammollo della soia)
1 bottiglia di passata di pomodoro
olio evo
peperoncino a piacere
1 cipolla bianca grande
2 carote medie



Per prima cosa , lessiamo le patate a tocchetti  e facciamole intiepidire


le passiamo allo schiacciapatate


fino ad ottenere questo


ora tritiamo grossolanamente  in un cutter la cipolla e le carote


in una pentola mettiamo un generoso filo di olio evo ed aggiungiamo il mix di carote e cipolla , facciamo soffriggere bene 


il risultato è questo


facciamo ammorbidire in acqua per circa 20 minuti il granulato di soia 


strizziamo bene la soia per far uscire tutta l'acqua assorbita e aggiungiamola  al nostro soffritto.
 Rimettiamo la pentola sul fuoco moderato e facciamo insaporire , aggiungendo un pizzico abbondante di sale


aggiungiamo la passata di pomodoro e se dovesse risultare troppo densa aggiungiamo mezzo bicchiere d'acqua per diluirla


facciamo cuocere a fuoco moderato, fin quando non otteniamo  un bel sugo corposo aggiungiamo il peperoncino a piacere


cominciamo a lavorare le nostre patate , aggiungendo gradualmente la farina.
Il quantitativo di farina è variabile a seconda la qualità delle patate ed a quanta umidità hanno, aggiungendola poco alla volta otterremo la giusta consistenza


dopo averla lavorata ecco il panetto 


dividiamo ora il panetto, infariniamo bene ogni singola striscia ed il piano di lavoro e cominciamo a fare i rotolini


li tagliamo


e li adagiamo sparpagliati su un bel vassoio capiente spoverato di semola di grano duro (eviterà l'attaccamento tra gli gnocchi se non si cuociono subito)


lessiamo gli gnocchi in una pentola alta  con acqua salata, al momento del bollore cominciamo a versarli , prestando molta attenzione agli schizzi di acqua bollente,la cottura degli gnocchi è molto veloce , al momento che li ritroviamo a galla , con l'aiuto di una schiumarola li raccogliamo delicatamente e li versiamo nella terrina dove troveranno il sugo ad attenderli .
Amalgamiamo bene il tutto e lasciamo da parte , un po di ragù per guarnire i piatti


serviamoli ben caldi 


Nessun commento:

Posta un commento